Da tradurre e semplificare

Ci sono due sessioni per addottorarsi:

  • alla fine dell'ultimo anno di borsa
  • a giugno di quello successivo

Qui sotto riporto le due alternative.

  1. Il consiglio, in accordo con i supervisori che ne segnalano 3 al coordinatore entro
    • fine Novembre
    • fine Aprile
    sceglie due recensori stranieri per ciascuna tesi.
  2. Presentare al consiglio di dottorato copia della "Tabella riepilogativa" stampata al termine della procedura on line.
  3. I candidati consegnano la bozza della tesi al coordinatore, in forma elettronica e/o cartacea, secondo i desiderata dei recensori), che la passerà loro entro:
    • 31 dicembre ultimo anno (usualmente esteso fino al giorno della Befana)
    • 31 maggio dell'anno successivo (usualmente con una settimana di comporto)

    **** NB se si supera la seconda scadenza bisogna chiedere la proroga di un anno ****
  4. I recensori rispondono (a volte in ritardo) entro la:
    • metà Marzo
    • metà Settembre
  5. Se i giudizi sono positivi, i candidati devono correggere le bozze e preparare la versione finale entro max:
    • metà Maggio
    • metà Novembre
  6. Subito dopo le commissioni interne si riuniscono, ascoltano il candidato e formulano la proposta per il consiglio della scuola, che solitamente è positiva.
  7. I candidati caricano il testo definitivo della tesi nel database delle elettroniche d'Ateneo ETD all'indirizzo http://etd.adm.unipi.it entro 30 giorni dalla data della delibera di ammissibilità (comma 1, articolo 12 del regolamento d'ateneo), spediscono al coordinatore la versione elettronica e gli portano una versione stampata (o più se i membri della commissione nazionale la desiderano)
  8. I candidati consegnano all'Ufficio "Laureati" (via Fermi 8 Pisa), entro 35 giorni dalla data della delibera di ammissibilità, 2 copie cartacee della tesi, firmate dal dottorando e dal presidente del corso (o relatore). A tale proposito, si ricorda di indicare sul frontespizio di ciascuna copia il codice del settore scientifico disciplinare (SSD) della materia oggetto della tesi (nel caso più settori indicare quello prevalente). Unitamente alle copie cartacee dovrà essere consegnata una dichiarazione di conformità (allegato 1) delle stesse rispetto al testo inserito nel database ETD. Le copie cartacee della tesi saranno inviate rispettivamente alle Biblioteche nazionali di Roma e Firenze. La procedura di caricamento online della tesi in formato elettronico (sistema ETD) dovrà essere completata prima della consegna delle copie cartacee allo sportello dell'Ufficio Laureati - Dottorato di Ricerca. Infatti con l'acquisizione delle copie cartacee, il personale dell'Ufficio verificherà il caricamento del file sul sistema ETD e ne chiuderà l'accesso. La procedura troverà applicazione anche nel caso in cui le copie cartacee, unitamente alla dichiarazione di conformità suddetta, saranno spedite all'Ufficio Laureati per posta ordinaria.
  9. La discussione finale innanzi alla commissione nazionale avviene:
    • entro Giugno
    • entro Dicembre